Main Content

Partenza all'estero

Al momento che una persona sposta il centro dei suoi interessi all’estero, si considera che ha rinunciato al suo domicilio in Svizzera.

Esempio:

Il 1° marzo 2016 un contribuente lascia la Svizzera perché ha accettato un posto di lavoro all’estero. In questo modo egli rinuncia al suo domicilio in Svizzera (centro dei suoi interessi vitali all’estero). Termina così il suo assoggettamento in Svizzera e non è quindi più obbligato a pagare le imposte in Svizzera, a meno che non possegga dei beni immobiliari in Svizzera.

Il contribuente è stato imposto in Svizzera sul reddito che ha percepito fino a febbraio 2016.